Translate

giovedì 23 aprile 2015

Francia, Pont d'Arc: come si clona una caverna di 36mila anni fa con le sue splendide pitture rupestri. Reportage su Repubblica di oggi


L'edificio che contiene la copia della caverna
Veduta aerea del complesso del sito della Caverne du Pont d'Arc
Repubblica ha pubblicato oggi con grande evidenza un mio reportage esclusivo dedicato alla Caverne du Pont d'Arc. Si tratta di un sito davvero unico e che aprirà al pubblico il 25 aprile. Siamo nel cuore dell'Ardèche, nella regione del Rhone - Alpes, dove nel 1994 è stata scoperta una enorme caverna costellata di centinaia di graffiti e pitture rupestri risalenti a 36mila anni fa. Chiusa al pubblico per esigenze di conservazione e accessibile solo due volte all'anno agli studiosi, la caverna è stata interamente clonata, cioè riprodotta in scala 1:1 in un edificio costruito a poca distanza. La “restituzione” della caverna è ora il cuore di un sito espositivo e didattico moderno e dotato di tutte le tecnologie multimediali. Le stesse che hanno consentito di riprodurre nella caverna “copia”, odori, umidità, formazioni geologiche e soprattutto gli splendidi dipinti rupestri.
Qui trovate maggiori info. L'Ardèche è una regione molto bella, di grande fascino naturalistico e poco antropizzata; informazioni sono disponibili qui mentre qui trovate le info generali sul Rhone - Alpes e qui quelle per viaggiare in Francia.
Un sito da visitare e che fa vivere un'esperienza davvero indimenticabile. Di seguito una piccola gallery.


I cavalli sono tra i protagonisti delle splendide pitture

Leoni e rinoceronti. Queste che vedete sono le copie nella caverna “clonata”

Adiacente alla caverna, un percorso didattico illustra la vita degli abitanti della regione in epoca preistorica
Le Gorges dell'Ardèche offrono panorami molto belli grazie a una strada turistica ben attrezzata

Uno dei padiglioni di servizio che affianca la replica della Caverna

Tutti gli edifici sono a basso impatto visivo e ambientale, inseriti in un contesto di boschi e altopiani carsici

Particolare dell'edificio

Ancora i Gorges

Dettagli delle pitture

Graffiti


Il Pont d'Arc, la formazione geologica sul fiume che dà il nome alla regione

Nessun commento:

Posta un commento